Villa Bruno - EdilSever

Vai ai contenuti

Menu principale:

Villa Bruno

Gallery
 
 

Lavori eseguiti presso Villa Bruno
San Giorgio a Cremano Premio Massimo Troisi
Anno 2002


Villa appartenne prima alla famiglia Monteleone per poi passare ai Lieto che ospitavano l’Arcivescovo di Napoli, il Cardinale Ruffo Scilla, che veniva a villeggiare a San Giorgio a Cremano. Successivamente fu acquistata dalla famiglia Righetti, che edificò la famosa fonderia agli inizi del XIX secolo e che vendette la proprietà ai fratelli Bruno, i quali ne sono stati proprietari fino a quando il Comune di San Giorgio a Cremano non l’ha rilevata e restaurata.

 
 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu